Giorno 19

30/03/2020 Lucidità, ottimismo, programmazione. Io quando programmo mi sento al sicuro. Faccio liste per tutto. Quella della spesa, planning settimanale di cosa mangeranno i pernienteveganifigli, planning di quello che mangerò io, spese mensili della casa, piano editoriale dei miei post su Ig e sul blog, programmazione giornaliera delle attività di qualunque tipo e, di più … Leggi tutto Giorno 19

Giorno 18

29/03/2020 Io dormo con i libri. Nel vero senso della parola, nel senso fisico del termine. Da quando il letto matrimoniale è diventato mio definitivamente, un lato è stato occupato dai libri del momento. Mi piace leggerne diversi contemporaneamente. Allo stato attuale sono sei : 2 di aromaterapia, un romanzo di Calvino che sto ri-leggendo, … Leggi tutto Giorno 18

Giorno 17

28/03/2020 Ho un bel pretendere di fare il mio diario di questa quarantena tutti i giorni. Le mie giornate sono inesorabilmente scandite dai cani (porta fuori, lava le zampe al rientro, togli le scarpe prima di entrare a casa, disinfetta tutto) dai compiti dei ragazzi (collegati alla piattaforma, no la password è sbagliata prova quest’altra, … Leggi tutto Giorno 17

Giorno 15

26/03/2020 Due settimane +1. 15 giorni da quando ci siamo chiusi in casa in religioso rispetto delle regole. L’interruzione della scuola è stata forse la cosa più destabilizzante. I pernienteveganifigli sono caduti in un torpore vacanziero che è stato interrotto, con loro grande disappunto, dalla riprese delle lezioni online. Due giorni per capire con quale … Leggi tutto Giorno 15

Giorni 12 e 13

24/03/2020 Bilancio di due giorni : la solita ordinaria follia. Ho letto, in uno dei tanti post sui social, che vibriamo a una certa frequenza. Faccio un esempio : la terra normalmente, quando è in salute, vibra a 7 virgola qualcosa. Ogni emozione o sentimento ha una sua vibrazione più o meno alta. Inutile dire … Leggi tutto Giorni 12 e 13

Giorno 11

22/03/2020 E’ arrivato il signore delle bolle di sapone. Quello con i trampoli. Ha due stecche lunghe collegate da un filo. Riesce a produrre delle bolle gigantesche e ha deciso che dovevamo entrare in una di queste e rimanerci per un po’. “Starete più al sicuro. Finisce presto”. Allora ci aggiriamo in questo spazio che … Leggi tutto Giorno 11

Giorno 10

21/03/2020 La percezione dello spazio comincia a cambiare. Sono Alice nel paese delle meraviglie e ho bevuto la pozione che fa rimpicciolire, ma ho lasciato la chiave sul tavolo, quella che mi consentirebbe di uscire e, mangiando il biscotto, sono diventata enorme e ora la casa è piccola e stretta. Vediamo se domani passerà il … Leggi tutto Giorno 10

Giorno 9

20/03/2020 Da quando il mio ex marito se n’è andato, mi sono riappropriata di una serie di spazi di cui non mi rendevo neanche più conto. In preda a una sorta di anestesia matrimoniale? Comunque, il letto è uno di quegli spazi. Ah! Ora sì che potrò dormire spaparanzata, in diagonale, finalmente al centro del … Leggi tutto Giorno 9

Giorno 8

19/03/2020 Cercavo un libro nella libreria in sala. E’ grande e in alcuni punti, vista la profondità delle mensole, ho disposto i libri in due file, una dietro e una davanti. In quella davanti ci sono i libri che probabilmente consulterò, in quella dietro i libri “improbabili”. In alto, sempre su due file (non per … Leggi tutto Giorno 8

Giorno 7

18/03/2020 Sembrava una normale giornata di quarantena, scuola online con connessioni difficilissime, yoga a pranzo e nel pomeriggio, che tanto dove devi andare?, un paio di telefonate, l’immancabile telefonata del papà dei ragazzi che ormai chiama random a tutte le ore ma se lo richiami non risponde mai, un’incursione (sul pianerottolo) della ex suocera portatrice … Leggi tutto Giorno 7