Giorno 6

17/03/2020

Darsi da fare, pulire tutta la casa, fare yoga online, portare i cani fuori due volte al giorno, pianificare tutto come se fossi l’amministratore delegato di una holding. Serve. Per l’anestesia del cervello. Per inculcarti che tutto finirà presto e che “andrà tutto bene” secondo slogan dopo “iorestoacasa”. Sono normalmente un’inguaribile ottimista MA le notizie blandamente altalenanti di oggi (siamo nella cacca/siamo un pochino meno nella cacca/no scusate siamo sempre nella cacca) mi suscitano i seguenti sentimenti che suggerirò alla mia amica Ilaria (su IG @ilariarusso66) la quale posta un termine, con relativa spiegazione da vocabolario, tutti i giorni fino al 3 aprile :

Smarrimento  : Ottenebramento più o meno prolungato della coscienza o della lucidità mentale

Impotenza : Assoluta e avvilente assenza delle normali o necessarie capacità

Alterigia : Pomposa ed eccessiva estimazione di sé

Fate vobis.

 

Photo by Simon Matzinger on Unsplash

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.