Cioccolato a go-go, ma anche cacao, mele…

La moretta! E’ un dolce che faccio da anni e di cui ho trovato molte versioni sul web. Lo inserisco sempre nei miei corsi BASE di cucina vegana perché è un dolce semplice e per chi inizia ad avvicinarsi a questo tipo di alimentazione è fondamentale che riesca senza troppi sforzi.

Lo preparo continuamente anche a casa e, se lo mangia anche il mio pernienteveganofiglio1,  vuol dire che è adatto anche agli onnivori sfegatati!

Io vi propongo la versione torta, ma potete farne anche dei muffin, un ciambellone, senza cacao e con le goccie di cioccolato, una versione torta di mele…insomma sbizzarritevi!

Unico accorgimento è che l’impasto dovrà essere fluido, non troppo liquido né troppo denso. Quindi, se occorre, correggete con un po’ di farina o con un po’ d’acqua, a seconda dei casi e delle farine che avete a disposizione.

Ingredienti
170 gr zucchero di canna integrale o dulcita o mascobado
40 gr olio di semi di girasole spremuto a freddo
300 gr di acqua
250 gr farina tipo 2 (Abbondanza) oppure tipo 0 BIO
50 gr amido di mais 
40 gr cacao amaro
1 bustina di lievito per dolci bio 

Teglia diametro 24 cm oppure rettangolare 27x23

Accendete il forno a 160° modalità statica e rivestite una teglia di carta forno.

Intanto che si scalda il forno  :

Mettete in una boule lo zucchero, l’olio e l’acqua e mescolate, per sciogliere lo zucchero, aiutandovi con una frusta a mano o con una frusta elettrica alla minima velocità.

Aggiungete poco alla volta la farina e l’amido, infine il cacao e amalgamate bene fino a ottenere un impasto piuttosto fluido, ma non liquido (nei libri di cucina seri si dice che, tirando su la frusta, l’impasto deve “scrivere”). Se utilizzate farine differenti (farro o farine integrali) dovrete sicuramente correggere la quantità di acqua. Le farine integrali assorbono più acqua.

Infine aggiungete il lievito, trasferite il composto nella teglia e infornate per 35/40 minuti.

Se utilizzate una teglia più stretta e alta, aumentate un po’ il tempo di cottura.

Fate raffreddare su una gratella e guarnite a piacere con zucchero a velo o, il mio metodo preferito, con cioccolato fondente veg sciolto a bagno maria! Slurp!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.